Tu sei qui

Specializzazioni

  ORTODONZIA 

L'ortodonzia è quella branca della odontoiatria che si occupa delle malocclusioni dentarie del bambino e dell'adulto migliorando l'estetica e la funzione masticatoria. Può essere di due tipi, mobile e fissa. Con la mobile si impiegano apparecchi che possono essere fcilmente tolti dal paziente e si usano per risolvere particolari tipi di patologie, mentre con la fissa si impiegano o i classici bottoncini da incollare sui denti o con delle mascherine invisibili che vengono progettate a computer.

 

IMPLANTOLOGIA

L'implantologia dentale consiste nell'iserimento nell'osso mascellare o mandibolare di pilastri in titanio che, una volta integrati nell'osso stesso, potranno supportare un dente artificiae idoneo a svolgere la sua funzione. Gli impianti che vengono attualmente usati sono tra i più qualificati che vengono proposti sul mercato, impianti che prima di essere messi in vendita sono stati per lunghi anni sperimentati e testati. Tali impianti possono essere impiegati per supportare protesi fisse e rimovibili o per fornire ancoraggio ortodontico.  Qualora le condizioni di salute generale e l'anatomia locale dei pazienti lo consentano, è possibile effettuare impianti post-estrattivi ( estrazione di uno o più denti e posizionamento contestuale di impianti) e, in certi casi, a carico immediato ( posizionamento di impianto e protesi nella stessa seduta). L'implantologia guidata permette un nuovo approccio all'implantologia, enfatizzando la precisione del processo chirurgico e la preveribilità dei risultati del trattamento, quindi offrendo molti vantaggi per i pazienti. Infatti garantisce una maggiore predicibilità dei trattamenti, con una assoluta minore invasività: in molti casi non è più necessario aprire le gengive, scollando ampi lembi, per inserire i nostri impianti: ciò consente d evitare il sanguinamento, e il discomfort post-operatorio. L'intervento è progettato al computer, mediante un software 3D dopo l'esecuzione di una denta-scan (TAC DELLE OSSA MASCELLARI), utilizzando una mascherina radiologicoa che verrà trasformata in mascherina chirurgica la quale garantirà un inserimento dell'impianto dentale preciso e guidato secondo la metodica della IDI EVOLUTION. Gli impianti possono essere pianificati e posizionati per tutte le indicazioni, da elementi singoli a casi di edentulia totale. E' inoltre possibile, quando la densità dell'osso lo permette, mettere un provvisorio fiss immediataente dopo l'esecuzione dell'intervento ( carico immediato). In questo modo il paziente sottoposto all'intervento di chirurgia implantare guidata, nell'arco di 2-3 ore, può riavere i suoi denti fissi e ottenere risultati estetici ottimali, una eccellente integrazione biologica con il minimo discomfort. Qualora il tessuto osseo di supporto sa ridotto, è possibile, nella maggior parte dei casi, abbinare il posizionamento di impianti a procedure di rigenerazione ossea e/o dei tessuti molli (innesti), con o senza l'ausilio di membrane.

CHIRURGIA ORALE

La chirurgia orale è quella branca della odontoiatria che si occupa di tutto ciò che è chirurgia: dai denti in inclusione ossea totale quali possono essere gli ottavi o i canini, cisti, papillomi, frenuli ecc. senza che vi sia più necessita di ricoveri presso presidi ospedalieri.

 

 

 

ENDODONZIA

L'endodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa della prevenzione, della diagnosi, del piano di trattamento e della terapia delle patologie che coinvolgono la polpa dentaria contenuta nei canali radicolari (pulpite, parodontite apicale). S i occupa, inoltre della rimozione della polpa necrotica dagli elementi dentari che hanno subito traumi o che sono stati interessati da patologie cariose complicate che hanno compromesso la vitalità della polpa dentaria. Il trattamento endodontico (devitalizzazione) consiste nella detersione, sagomatura ed otturazione tridimensionale del sistema dei canali radicolari di un elemento dentario, mirate all'eliminazione dei batteri con conseguente prevenzione all'insorgenza o riassorbimento delle lesioni apicali (granuloma, cisti periapicali endodontica). Per fare ciò ci si avvale delle ultime tecnologie quali rx endorali digitale a bassissima emissioni di raggi e rilevatori apicali per un risultato sempre più preciso.

 

PARODONTOLOGIA

La parodontologia si occupa della cura dei tessuti di sostegno dei denti (parodonto): osso, legaento parodontale e gengiva.

Le terapie si dividno in:

Non chirurgiche: Ablazione del tartaro e istruzione sulle metodiche di Igiene Orale, Curretage e/o Levigatura radicolare (scailing e root planing), Laserterapia.

Chirurgiche: Tecniche atte alla rimozione dei fattori irritanti e/o alla rigenerazione dei tessuti duri e molli.

 

CONSERVATIVA

Con questo termine ci riferiamo alla cura dei denti cariati ovvero la eliminazione della parte del dente interessato dal processo cariogeno e ricostruzione dello stesso con materiali specifici quali i compositi che sono altamente estetici. Nei casi di correzzione degli inestetismi dello smalto o di diastemi cioè spazio tra un dente e l'altro si fa ricorso alle cosidette faccette estetiche in ceramica che hanno lo spessore di una lentina a contatto. In molti casi i denti non vengono " limati " e si impiegano adesivi particolari per incollarle ai denti. In questo studio vengono impiegate le faccette della INTRALOCK con una garanzia di 20 anni. A differenza infatti delle faccette tradizionali, queste della INTRALOCK, chiamate LUMINEERS ( www.lumineers.com ) in moltissimi casi non prevedono nessuna riduzione del tessuto dentale e quindi nessuna anestesia. In prima seduta si prendono le impronte delle arcate dentarie, si fanno dell foto e inseme si analizzano la forma dei denti decidnedo come modificarla per migliorare l'aspetto del sorriso. Fatto ciò si invia il tutto negli STATI UNITI allaCERINATE dove vengono fabbricate le faccette.